fbpx

Come superare la paura del fallimento

Il Life Coaching per imparare a vincere le proprie paure

Tempo di lettura:  8 min.

INDICE

La paura del fallimento spesso diventa la causa dei tuoi insuccessi perché ti blocca e condiziona le tue decisioni.
Per vincere la paura di fallire sono necessarie concentrazione, costanza e determinazione.

Non è il fallimento in sé che le persone temono, sono le conseguenze negative percepite che seguono il fallimento, che le stressano. Questa paura può portare a un calo di autostima, ad evitare compiti impegnativi, ad essere pessimisti e persino barare.

” Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio. "

LE PERSONE HANNO PAURA DELLE CONSEGUENZE NEGATIVE DEL FALLIMENTO

Le persone hanno paura di fallire perché temono le 5 conseguenze negative principali di un fallimento:

  • provare vergogna ed imbarazzo;
  • un futuro incerto;

  • riformulare una giudizio diverso riguardo alle proprie abilità (calo di autostima);

  • sconvolgimento degli equilibri (relazionali, economici, ecc.);

  • progressivo disinteresse da parte delle persone ritenute importanti.

Come superare la paura del fallimento? Ecco alcuni suggerimenti utili.

E’ FONDAMENTALE AFFRONTARE IL PROBLEMA

Ci sono tre modi in cui le persone affrontano le situazioni: le evitano, le interpretano emotivamente o le affrontano. Se sei preoccupato a causa di una situazione stressante puoi decidere di:

  1. evitarla il più possibile, non pensarci;
  2. convincerti che ti puoi abituare e accettare;
  3. affrontarla e risolverla.

I primi due modi di gestire la situazione possono fornire un sollievo a breve termine, solo la terza opzione, incentrata sulla soluzione del problema consente di ottenere guadagni a lungo termine.

Evita di fare come lo struzzo, che mette la testa sotto la sabbia, se qualcosa ti preoccupa, scopri come renderlo migliore.

BISOGNA IMPARARE DAGLI ERRORI

Anthony Robbins dice “Ogni problema è un dono. Altrimenti non sapremmo come crescere.” Quando ti approcci svolgi una professione o ad un business e lo proti avanti è normale valutare e confrontare i risultati ottenuti con un metro di giudizio. Alcune persone sono orientate alla propria crescita altre al confronto con gli altri, i competitor o gli amici. La creazione di un ambiente “orientato al compito”, che si concentra maggiormente sullo sviluppo individuale e meno sul confronto con gli altri, aumenta la motivazione, la fiducia, l’auto-regolamentazione, la prestazione e ridurre l’ansia.

NON AVERE VERGOGNA

La paura più comune conseguente al fallimento che le persone segnalano è la paura della vergogna e dell’imbarazzo. Questo si vede negli studenti che non alzano la mano per rispondere ad una domanda, per paura di apparire male davanti ai loro coetanei. Si nota negli atleti che giocano in modo eccessivamente sicuro perché non vogliono essere coloro che sbagliano. Questo aspetto si nota quando gli imprenditori continuano imperterriti a credere in un progetto che non funziona. Per queste persone fallire è sicuramente visto come un’onta. Siamo in grado di superare questa paura creando un ambiente in cui il fallimento non è seguito da risate, scherno e imbarazzo. E’ fondamentale invece credere nelle proprie idee e portarle avanti, prendersi le responsabilità anche delle situazioni negative e interpretare la caduta come insegnamento.

EVITA DI CHIUDERTI IN TE STESSO

Le squadre sono spesso più forti delle persone, quindi se qualcosa ti preoccupa, parla con qualcuno, condividi e confrontati. Puoi rivolgerti ad un familiare, ad un amico oppure un collega o a un professionista (Coach). Queste persone possono darti consigli, supporto o anche solo ascoltarti. L’utilizzo del supporto è una delle strategie che i campioni olimpici usano per sviluppare la loro capacità di recupero dopo performance deludenti.

 

VINCI LE TUE PAURE

Le tue paure sono davvero irrazionali e altamente improbabili che si avverino? Mark Twain ha detto: “Gran parte della mia vita è stata spesa a preoccuparmi di cose che non sono mai accadute.” Questa è una grande citazione in quanto cattura perfettamente quante persone finiscano per preoccuparsi dello scenario peggiore, spesso senza logica. È opportuno valutare che se hai lavorato bene e duramente, non c’è motivo di pensare a scenari catastrofici.

Risulta ovvio che, in ogni caso, devi prepararti razionalmente a tutti gli scenari possibili. Aspettati il meglio, ma preparati al peggio.

FOCALIZZATI SU CIO’ CHE E’ SOTTO IL TUO CONTROLLO

Le persone sono spesso stressate e nervose perché si concentrano su aspetti o situazioni che non possono cambiare o controllare direttamente. Concentrati solo su ciò che puoi controllare, presto sperimenterai un senso di certezza e fiducia. E’ opportuno che eviti di concentrarti sul risultato (che non puoi controllare), ma che ti focalizzi su ciò che devi fare (il processo) per avere maggiori possibilità di successo. Lo stesso vale uno studente: è inutile pensare al voto, è fondamentale essere focalizzati sul loro sforzo, sull’atteggiamento e l’organizzazione.

Tu hai paura di fallire? Il fallimento in sé non è minaccioso, è solo un feedback sulle tue abilità. Sono invece le conseguenze negative ciò di cui le persone hanno paura.

” La sconfitta non è il peggior fallimento. Non aver tentato è il peggior fallimento. "

BIBLIOGRAFIA – LETTURE CONSIGLIATE

 

Duckworth A., Grinta. Il potere della passione e della perseveranza, Ed. Giunti 2017

Bandler R. Fitzpatrick O., PNL è libertà. Questo libro contiene idee che possono trasformare la tua vita, Ed. Unicomunicazione 2016

Dweck C., Mindset. Cambiare forma mentis per raggiungere il successo, Ed. VGFranco Angeli 2019

SPUNTI DI RIFLESSIONE

Qual è la tua maggiore preoccupazione se non vanno bene le cose?

Con chi parli delle tue paure?

Tendi ad evitare o ad affrontare i problemi?

 

AZIONE AZIONE AZIONE

Tieni un diario su cui scrivere i tuoi pensieri e le tue paure.

Aspettati il meglio, ma preparati al peggio: scrivi il piano della tua “way out solution”.

Scrivi cosa ti hanno insegnato i tuoi fallimenti.

Buona vita!

 

Scarica il mio eBook “Guida introduttiva al Coaching

Scopri i miei servizi di coaching per eliminare le cause dello stress, equilibrare lavoro e vita privata e combattere la rabbia.

Se hai consigli o suggerimenti per migliorare ancora di più il valore dei contenuti che questo Blog dona ai lettori, scrivimi sarò ben felice di leggere il tuo feedback.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi approfondire altri argomenti, scrivimi a coach@matteorocca.com o sulla mia pagina Facebook. Per me sarà un piacere approfondire gli argomenti che ti possono aiutare ad essere più produttivo e ridurre il tuo stress.

La scrittura di questo articolo ha richiesto un lavoro di molte ore, se ritieni che possa essere utile a qualcuno condividilo sui tuoi canali social.

I MIGLIORI LIBRI DI CRESCITA PERSONALE

Digita sul titolo o sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

Aiutami a migliorare i contenuti del Blog. Quanto hai trovato interessante l'articolo?

Esprimi il tuo Feedback. Se hai suggerimenti scrivimi a coach@matteorocca.com

Grazie per il tuo Feedback!

Nessun Feddback finora. Sìì il primo

Condividi

Seguimi sui Social

Mi spiace che questo articolo non ti si stato utile

Aiutami a migliorare i contenuti del Blog

Hai suggerimenti per migliorare il contenuto?

Condividi questo articolo:
onpost_follow
Tweet
Share
Categorie
GUIDA INTRODUTTIVA AL COACHING

PROFESSIONE

GUIDA PRODUTTIVITA'

CATEGORIE

LIBRI DA LEGGERE

SERVIZI DI COACHING

Rimani aggiornato

Richiesta aggiornamenti

No spam, cancellazione sempre gratuita

Condividi sui social

Informazioni sull' autore

Ciao, sono Matteo Rocca, imprenditore, autore ed Executive Business Coach ACC ICF con circa 20 anni di esperienza imprenditoriale e manageriale in Italia e all’estero. La mia esperienza mi ha permesso di entrare in contatto con culture molto diverse, che hanno arricchito il mio bagaglio professionale e personale.

Da sempre appassionato di Coaching e crescita personale, ora aiuto imprenditori e manager a ottenere risultati grazie a nuovi strumenti, metodologie e competenze. Li supporto nella gestione di progetti d’innovazione e cambiamento, con percorsi di Coaching e Formazione, individuali e collettivi, per migliorare le prestazioni professionali.

MATTEO ROCCA

Mental Coach per Managers ed Imprenditori

Mental Coach per manager, percorsi di Coaching per imprenditori e liberi professionisti.

Impara a raggiungere i tuoi obiettivi nel Business con Matteo Rocca

Per Chi Opero?

Imprenditori, professionisti manager, dirigenti

Perchè lo faccio?

E' la mia passione, il mio lavoro, il tuo supporto è la mia responsabilità

Cosa Faccio?

Il coaching, i risultati concreti, la creazione di valore il miglioramento continuo

Come Lavoro?

Strategie efficaci, decisioni ponderate, goal setting piano d'azione

Richiedi una sessione Gratuita

Compila il form e richiedi una consulenza esplorativa con Matteo Rocca