fbpx

Migliorare l’equilibrio vita lavoro (work-life balance)

Tempo di lettura:  6 min.

INDICE

Il work-life balance, l'equilibrio vita lavoro, non è semplice da raggiungere. Si può migliorare con il lIfe Coaching e seguendo questi utili suggerimenti.

EQUILIBRIO VITA LAVORO

L’equilibrio vita lavoro è un tema di grande attualità, nei paesi anglosassoni viene chiamato Work-Life Balance.

Oggi, sia per le nuove generazioni, sia per gli over 40, il work-life balance è un tema centrale, che guida le nostre scelte professionali, e anche per quali aziende scegliere di lavorare, è un tema davvero centrale. I ventenni sono attenti da un lato ai temi della sostenibilità, dall’altro a lavorare per aziende non totalizzanti, che lascino spazio sufficiente per la vita privata, anche con lo smart work. Una vera e propria rivoluzione, rispetto alla visione delle generazioni precedenti.

Ho pensato quindi a un decalogo, inter-generazionale, per un buon equilibrio tra lavoro e vita privata.

” Perché la vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia... "

Vasco Rossi

WORK-LIFE BALANCE: UN TEMA ATTUALE

Il work-life balance, equilibrio vita lavoro, si riferisce al livello di priorità tra le attività personali e professionali nella vita di un individuo e il livello al quale svolge a casa le attività legate al suo lavoro.

Il work-life balance, equilibrio vita lavoro, è una questione di attualità a causa della maggiore quantità di tecnologia che elimina l’importanza della posizione fisica, cioè di dove ci si trova fisicamente,  nella definizione dell’equilibrio tra vita e lavoro.

In precedenza era difficile o impossibile portare il lavoro a casa e quindi c’era una linea netta tra professionale e personale. L’aumento della tecnologia mobile, del software basato su cloud e la proliferazione di Internet ha reso molto più facile per i dipendenti essere “permanentemente” al lavoro, offuscando la distinzione tra professionale e personale.

Di seguito alcuni titoli di libri suggeriti per migliorare il tuo work-life balance, l’equilibrio vita lavoro.

MIGLIORA LA PRODUTTIVITA' PER MIGLIORARE IL WORK-LIFE BALANCE

SUGGERIMENTI PER L’EQUILIBRIO VITA LAVORO

1. Non permettere che i modelli del passato condizionino le scelte del presente.

A volte ci viene in mente il copione che ci ha instillato qualcun altro (i nostri genitori in primis): prenderne atto è il primo passo per liberarsene.

2. Ricordati che ognuno di noi ha un equilibrio tutto suo, diverso da quello degli altri.

Per alcuni il proprio lavoro è una passione totalizzante per altri no: il work-life balance di ognuno di noi è profondamente diverso, unico, non esiste una regola valida per tutti per bilanciare vita e lavoro.

3. Chiediti sempre se sei davvero convinto di quello che si fa.

Ogni tanto è opportuno farsi delle domande, chiedersi il senso di quello che uno fa dal punto di vista professionale; altrimenti è come guidare in autostrada senza badare alla direzione.

4. Evita i cosiddetti “sacrifici necessari” perché i sacrifici di oggi rischiano di essere i rimpianti di domani.

Ognuno ha dei doveri, certo, ma annullarsi nel “doverismo” alla lunga non è affatto sano, e soprattutto dà molto stress

5. Ritagliati tempo per te stesso.

Anche solo 15 minuti per se stessi, ogni giorno, fanno benissimo. Come trovarli? Ad esempio, riducendo il tempo passato sullo smartphone, spesso davvero eccessivo e inutile.

6. Vivi secondo la tua natura, invece di sforzarti di essere qualcun altro.

Snaturarsi non è mai una buona idea: può funzionare nel breve, ma alla lunga fa male alla salute: il corpo parla, sempre, e il successo vero arriva solo quando ci ascoltiamo. Come lo stress ti avvelena

7. Butta via con coraggio pregiudizio e vecchi ruoli, in famiglia e sul lavoro: una mentalità aperta garantisce serenità.

La società italiana è alla ricerca di un nuovo equilibrio tra passato e futuro: non prendere atto delle trasformazioni in corso è un approccio miope.

8. Il lavoro non deve soffocare la tua vita privata e la vita privata non deve esserti di ostacolo al lavoro: una buona carriera si costruisce sull’equilibrio.

Per evitare il rischio del burnout (esaurimento) è opportuno valorizzare la propria vita privata, che spesso è il vero catalizzatore di una carriera duratura. Questionario Vita-Lavoro

9. In ciascuno di noi devono potere convivere la dimensione professionale e le necessità esistenziale, pena la frustrazione, lo stress, la voglia di mollare tutto.

Non vivi di solo lavoro: alla lunga, rischi di scoppiare.

10. L’azienda non è una famiglia e la famiglia non deve essere un’azienda.

Per un buon equilibrio occorre avere la giusta dose di distacco e coinvolgimento, di passione e controllo. Mi preoccupo sempre quando sento parlare di azienda “mamma”, di azienda come “una famiglia”: è in agguato il rischio della delusione cocente, dell’eccessivo investimento emotivo, e della mancanza di lucidità nella gestione della propria carriera professionale.

statistiche_equilibrio_lavoro_famiglia

MIGLIORA IL TUO WORK-LIFE BALANCE: 5 UTILI STRATEGIE

Nel corso della mia carriera, ho avuto diversi gradi di successo raggiungendo il mio ideale equilibrio vita lavoro. Sulla base delle mie esperienze e dei consigli delle persone che ammiro, credo di aver escogitato i cinque passaggi essenziali per raggiungere il più soddisfacente equilibrio vita lavoro (work-life balance).

#1 DEFINIRE LE PRIORITA’

La prima cosa da ricordare è che il tuo equilibrio ideale tra vita e lavoro potrebbe non essere lo stesso dei tuoi colleghi o dei tuoi amici. Quando lavoravo in azienda avevo un’idea molto diversa di quale fosse il mio equilibrio ideale tra lavoro e vita privata rispetto ai miei colleghi. Ho dovuto valutare quali fossero i miei obiettivi e valori e quale fosse l’equilibrio ideale per soddisfarli. Quando ero all’università, il mio work-life balance era totalmente diverso. Lo stesso di può dire quando, nel 2000, ho lavorato in Giappone.

Il punto è valutare costantemente ciò che apprezzi e lavorare per garantire che il tuo equilibrio vita lavoro sia in linea con le tue priorità.

#2 STABILISCI I CONFINI

Stabilire e mantenere i confini dell’equilibrio vita lavoro può essere un compito arduo, soprattutto per le persone all’inizio della loro carriera. È importante, tuttavia, stabilire subito i propri limiti e rispettarli.

Fai sapere a tutti che le email non riceveranno risposta durante il fine settimana oppure oltre una certa ora.

Se il tuo lavoro richiede che tu sia disponibile per le emergenze, incarica un collega di chiamarti solo se c’è un problema che davvero non può aspettare fino al giorno lavorativo successivo. Se non è urgente, assolutamente no!

” La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti. "

Albert Einstein

#3 WORK-LIFE BALANCE: SII COERENTE!

Altrettanto importante. Se i confini del tuo work-life balance vengono violati, è fondamentale ristabilirli con rispetto, ma fermamente. Se il tuo capo ti chiama fuori da un matrimonio per aiutarlo a fare qualcosa di poco importante, è una buona opportunità per istruirlo su cosa è un’emergenza e cosa non lo è. Non temere, sono sicuro capirà, e magari potrai essergli d’esempio.

IT-work-life-balance

#4  STACCA LA SPINA OGNI GIORNO

Assicurati di avere tempo ogni giorno per “staccare la spina”. In auto, nei trasferimenti, ascolto musica, un podcast, medito. Questo mi permette di centrarmi, e scaricare lo stress. Molti manager con cui ho parlato hanno un rigoroso “tempo libero” la sera, di solito prima di cena e oppure dopo che i figli sono andati a letto.

#5  SVUOTA IL SACCO

Ogni giorno prima dell’allenamento, il mio allenatore di calcio, quando ero ragazzo, ci diceva “svuotate il sacco”. Voleva dire che quando eri entrato in campo dovevi aver staccato la spina ed essere quindi concentrato in quel momento, per quella attività. Ho portato con me nel tempo questo consiglio, come parte cruciale della mia strategia di work-life balance. Quando mi siedo alla scrivania del lavoro, ho bisogno di “svuotare il sacco” dell’azione che stavo facendo a casa. Allo stesso modo, quando entro a casa, ho bisogno di “svuotare il sacco” dallo stress del lavoro. Sia al lavoro che a casa, sii pienamente presente in ciò che stai facendo e lascialo lì quando hai finito.

#6 BONUS  TROVA PERSONE CHE LA PENSANO COME TE

L’insegnamento che alla fine ho tratto dagli articoli sul work-life balance e dalle mie discussioni con imprenditori e manager, non è che non posso avere tanto o tutto, ma non posso averlo tutto allo stesso tempo.

Hai bisogno di persone nella tua vita che ti sostengano e che ti aiutino ad avere più equilibrio vita lavoro. Allo stesso modo tu potrai fare con loro, nel rispetto delle loro esigenze. Spalleggiarsi è fondamentale. Aiutarsi reciprocamente a stabilire e mantenere dei confini, darà benefici a tutti.

Buon lavoro e buona vita!

Scopri i miei servizi di coaching per eliminare le cause dello stress, equilibrare lavoro e vita privata.

La scrittura di questo articolo ha richiesto un lavoro di molte ore, se ritieni che possa essere utile a qualcuno condividilo sui tuoi canali social.

I migliori libri per ritrovare equilibrio vita-lavoro

Digita sul titolo o sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

0 0 votes
Article Rating
Categorie
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Informazioni sull' autore

Ciao, sono Matteo Rocca, imprenditore, autore ed Executive Business Coach ACC ICF con circa 20 anni di esperienza imprenditoriale e manageriale in Italia e all’estero. La mia esperienza mi ha permesso di entrare in contatto con culture molto diverse, che hanno arricchito il mio bagaglio professionale e personale.

Da sempre appassionato di Coaching e crescita personale, ora come Mental Coach aiuto imprenditori e manager a ottenere risultati grazie a nuovi strumenti, metodologie e competenze. Li supporto nella gestione di progetti d’innovazione e cambiamento, con percorsi di Coaching e Formazione, individuali e collettivi, per migliorare le prestazioni professionali.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x

RIMANI AGGIORNATO

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"
Ricevi aggiornamenti e contenuti riservati.

GESTIONE DEL TEMPO
e
ORGANIZZAZIONE PERSONALE

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"

Scopri il PERCORSO PRODUTTIVITA' per ottenere più risultati in meno tempo.

Share via
Copy link