fbpx

Le emozioni e l’intelligenza emotiva del leader moderno

le-emozioni-e-l-intelligenza-emotiva-del-leader-moderno
Il Life Coaching e l'intelligenza emotiva

Tempo di lettura:  10 min.

INDICE

Le emozioni sono molto importanti per il pensiero razionale perché lo aiutano ad organizzarsi. Per un leader moderno è fondamentale imparare a gestire le emozioni e sviluppare l'intelligenza emotiva.

COSA SONO LE EMOZIONI

Le emozioni permeano, strutturano e organizzano l’intera nostra vita di relazioni. Grazie alle emozioni riusciamo ad orientarci nelle nostre scelte e nelle decisioni quotidiane. Contrariamente a quanto si possa pensare esse non sono contrapposte al pensiero razionale, poiché lo aiutano ad organizzarsi.

E’ fondamentale saper riconoscere le emozioni, evitare di “ripudiarle”, saperle padroneggiare fin da piccoli.

Negli anni ’80 andava di moda il manager freddo, che non lasciava trasparire emozioni, pragmatico e orientato solamente ai risultati. Oggi invece è opportuno che il leader moderno sappia gestire le emozioni e grazie all’intelligenza emotiva usarle per motivare i collaboratori.

il-fiore-delle-emozioni-la-ruota-delle-emozioni

LE EMOZIONI DEL LEADER

Un Leader, con il suo atteggiamento e le sue azioni, guida e influenza le persone che lo circondano e le emozioni giocano un ruolo fondamentale. In realtà ognuno di noi influenza gli altri, tutti siamo in un modo o nell’altro dei leader: pensiamo ai genitori, agli insegnanti, agli allenatori, agli artigiani, ai manager, agli imprenditori.

Quello che mostriamo all’esterno è quello che abbiamo dentro, e la capacità di saper vivere emozioni positive e forti può fare la differenza. In questo senso la grandezza di un Leader si basa sulla capacità di far leva sulle emozioni, le proprie e quelle degli altri, di porsi come compagno di viaggio che non ha il monopolio della verità, ma è cosciente della responsabilità di essere guida delle principali risorse di ogni realtà, le persone.

intelligenza-emotiva-goleman-italiano

L’INTELLIGENZA EMOTIVA

L’intelligenza emotiva viene definita come la capacità di riconoscere, identificare e gestire in modo appropriato le emozioni proprie e degli altri per raggiungere determinati obiettivi. Questo concetto è stato teorizzato solo recentemente, nel 1990, ad opera degli psicologi statunitensi P. Solovey e J. D. Mayer, successivamente approfondito dallo psicologo e giornalista scientifico Daniel Goleman. Secondo quest’ultimo l’intelligenza emotiva è un aspetto fondamentale per il successo nel campo del Business e della Leadership

I 5 pilastri su cui si basa sono la consapevolezza di se stessi, la motivazione, l’empatia, le abilità sociali (comunicazione, leadership, problem solving, decision making) e l’autocontrollo

In questa direzione risulta fondamentale:

  • la capacità di motivare se stessi e gli altri e continuare a perseguire l’obiettivo nonostante le difficoltà e gli errori;
  • controllare gli impulsi malgrado gli eventi avversi;
  • modulare i propri stati d’animo evitando che emozioni negative ci impediscano di avere pensieri di qualità;
  • coltivare empatia, speranza e fiducia nelle proprie possibilità e quelle dei collaboratori. 

L’intelligenza emotiva fa prendere al leader decisioni ottimali, essendo pienamente consapevole sia a livello razionale che emozionale, allineato e coerente con i valori propri e dell’organizzazione, capace di coinvolgere positivamente gli altri creando una visione condivisa.

LEADERSHIP Articoli correlati

IL LEADER EMOTIVO

Un buon leader carismatico dotato di buone capacità comunicative non può che essere una persona con un elevato quoziente d’intelligenza emozionale, empatico e sensibile.

Per essere un buon leader non bastano competenze tecniche eccellenti e nemmeno un altissimo QI (quoziente d’intelligenza), è necessario avere anche una componente irrazionale, detta IE (Intelligenza Emozionale), cioè un mix di capacità di conoscere e controllare se stessi, capire e coinvolgere gli altri.

L’arte della leadership è centrare gli obiettivi attraverso la qualità del lavoro degli altri, portando e mantenendoli nella fascia più alta dei livelli di performance, e questo succede quando le persone sono nel miglior stato di benessere personale. Le caratteristiche di questo stato sono: focalizzazione totale sul piano d’azione per raggiungere l’obiettivo, flessibilità e rapidità di manovra, processo di miglioramento continuo delle proprie competenze personali, feedback migliorativi continui.

Sei un leader emotivo quando sai guidarli senza avere necessariamente tutte le risposte e sai ascoltare, chiedere scusa se sbagli. Quando non usi il tuo ruolo per sentirti importante, ma lo dimostri giorno dopo giorno, avvicinandoti più che puoi alla figura del “leader naturale”.

PERCHE’ L’INTELLIGENZA EMOTIVA E’ FONDAMENTALE PER LA LEADERSHIP

L’intelligenza emotiva è fondamentale perché:

  • le emozioni guidano le persone e le persone guidano la performance;
  • aiuta nel “people management”;
  • sviluppa motivazione e spirito di squadra;
  • aiuta a essere focalizzati;
  • migliora relazioni efficaci;
  • crea un clima positivo, senza stress;
  • incrementa il work-life balance;
  • favorisce il “change management”:
  • sviluppa ottimismo.
tipologie di intelligenze

L’INTELLIGENZA EMOTIVA PUO’ ESSERE ALLENATA

L’intelligenza emotiva può essere allenata e migliorata a qualsiasi età, ma l’ideale è iniziare da piccoli.

In Danimarca, viene insegnata l’empatia nelle scuole, dove i bambini espongono le proprie problematiche e si ascoltano vicendevolmente senza giudicarsi. In seguito si analizza il problema e si cerca di risolverlo insieme guardandolo “con più occhi”, da diverse prospettive.

Risulta comunque fondamentale considerare che prima di essere insegnata a scuola, va appresa all’interno della propria famiglia grazie ai genitori che dimostrano interesse verso le emozioni dei bambini.

SPUNTI DI RIFLESSIONE

Quante emozioni sei in grado di riconoscere durante la tua giornata?

Come descrivi il clima nella realtà dove lavori?

Come puoi contribuire a migliorarlo?

AZIONE AZIONE AZIONE

Scrivi come puoi migliorare il tuo modo di gestire le emozioni.

Scrivi come avere una comunicazione più assertiva.

Scrivi 3 modalità di utilizzare le emozioni per migliorare la motivazione dei tuoi collaboratori.

Buon lavoro e buona vita!

 

Grazie per aver letto questo articolo.

Tu cosa pensi riguardo all’argomento? Scrivimi se hai domande o vuoi condividere la tua esperienza.

Scopri i miei Servizi di Coaching per raggiungere i tuoi obiettivi nel business, incrementare le tue performance e trovare benessere.

Se hai suggerimenti o consigli per migliorare il mio website e dare ancor più valore ai lettori, sarò ben felice di accettare un tuo feedback.

La scrittura di questo articolo ha richiesto un lavoro di molte ore, se ritieni che possa essere utile a qualcuno condividilo sui tuoi canali social. Grazie!

I MIGLIORI LIBRI DI LEADERSHIP

Digita sul titolo o sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

0 0 votes
Article Rating
Categorie
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Informazioni sull' autore

Ciao, sono Matteo Rocca, imprenditore, autore ed Executive Business Coach ACC ICF con circa 20 anni di esperienza imprenditoriale e manageriale in Italia e all’estero. La mia esperienza mi ha permesso di entrare in contatto con culture molto diverse, che hanno arricchito il mio bagaglio professionale e personale.

Da sempre appassionato di Coaching e crescita personale, ora come Mental Coach aiuto imprenditori e manager a ottenere risultati grazie a nuovi strumenti, metodologie e competenze. Li supporto nella gestione di progetti d’innovazione e cambiamento, con percorsi di Coaching e Formazione, individuali e collettivi, per migliorare le prestazioni professionali.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x

RIMANI AGGIORNATO

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"
Ricevi aggiornamenti e contenuti riservati.

GESTIONE DEL TEMPO
e
ORGANIZZAZIONE PERSONALE

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"

Scopri il PERCORSO PRODUTTIVITA' per ottenere più risultati in meno tempo.

Share via
Copy link