fbpx

Business Coach: la figura ideale per sviluppare il potenziale di un manager

business-coach-la-figura-ideale-per-sviluppare-il-potenziale-di-un-manager
Business Coaching a supporto di imprenditori

Tempo di lettura:  9 min.

INDICE

Il manager è un ruolo chiave per la produttività dell'impresa. Questa figura permette di inserirsi nel mercato e competere ad armi pari con i competitor. Per questo ogni impresa dovrebbe dedicare il tempo e le risorse giuste alla sua formazione e allo sviluppo delle sue potenzialità. Il Business Coach è il supporto ideale per raggiungere questo obiettivo.

CHI E’ E COSA FA UN MANAGER?

Il manager è quella figura aziendale che si occupa di tutta una serie di fattori interni ed esterni che consentono all’attività di crescere, operare nel miglior modo possibile e inserirsi al meglio sul mercato. Chi ricopre questo ruolo organizza e coordina le risorse umane e la comunicazione con i vari soggetti nei progetti e nelle operazioni più importanti. Non bisogna solamente possedere delle qualifiche per svolgere perfettamente questa professione, ma tutta una serie di soft skill che devono essere coltivate nel tempo, magari con l’aiuto di un consulente esterno in grado di osservare la situazione aziendale con oggettività.

Inoltre, con le veloci e continue innovazioni tecnologiche, il mondo delle imprese si ritrova sempre più ad affrontare giorno per giorno trasformazioni piccole e importanti, che cambiano considerevolmente l’organizzazione e la struttura dell’azienda. Specialmente per quelle PMI legate ai metodi tradizionali, che arrancano nel tenere il passo con la contemporaneità, è utile munirsi degli strumenti necessari per non farsi sopraffare. Per questo c’è il Business Coach, un professionista che accompagna il manager e l’imprenditore nella crescita del proprio business e nello sviluppo delle proprie potenzialità.

Supportare i manager con il Performance Coaching per raggiungere gli obiettivi aziendali

il-valore-del-coaching-per-l-azienda
(fonte "Leadership Management Magazine")

CHE TIPO DI AIUTO FORNISCE IL BUSINESS COACH

Un’azienda che decide di assumere un Business Coach sicuramente impegna delle risorse in un investimento sicuro che garantirà il miglioramento dei processi di gestione dell’attività. Attraverso idee e strategie che facilitano il lavoro e lo rendono più efficace, un manager seguito dal professionista arriverà a sviluppare le proprie potenzialità e ad applicarle al meglio per portare al successo l’impresa. L’intervento del Business Coach può essere necessario in diverse situazioni delicate. Alcune, come ad esempio un cambiamento generazionale interno, possono essere evidenti; altre sono più nascoste e vengono riconosciute grazie ad un’attenta osservazione o nel momento in cui emergono le prime problematiche che ostacolano la crescita aziendale.

Gli obiettivi da raggiungere che richiedono la presenza di un Business Coach sono diversi. Ecco quelli più importanti.

Cosa significa essere un coach: le competenze chiave

BUSINESS COACHING Articoli correlati

GESTIRE IL CAMBIAMENTO

Una PMI può ritrovarsi talvolta ad affrontare dei grandi cambiamenti: un passaggio generazionale, nuove strategie, obiettivi e progetti diversi. Non sempre è facile uscire indenni da queste trasformazioni, che in realtà dovrebbero portare solo vantaggi ma che spesso e volentieri causano dei processi deleteri, i quali, nei casi più gravi, risultano nel fallimento. Nella maggior parte dei casi la causa è da ritrovarsi in una concezione, non errata ma incompleta, che pone al centro il cambiamento stesso, senza prendere in considerazione il fattore emotivo e psicologico che destabilizza l’intera organizzazione.

Calo delle performance, perdita di motivazione e stagnamento sono le conseguenze di questa mancanza, che dev’essere colmata il prima possibile. Qui il Business Coach entra in gioco per supportare tutte quelle figure cardine come i manager che hanno il compito di gestire, coinvolgere e mantenere il desiderio di mettersi in gioco e il benessere dei team di lavoro. Attraverso la pianificazione di un percorso di consapevolezza e responsabilità, che prevede la collaborazione delle parti coinvolte e la ricerca della motivazione dentro di sé e non tramite stimoli esterni, il coach guida il manager e lo porta all’obiettivo desiderato attraverso colloqui, formazione ed esercizi.

Scopri la storia del Coaching e la differenza con le altre metodologie

” Un buon manager è un uomo che non è preoccupato della propria carriera, ma piuttosto delle carriere di coloro che lavorano per lui. "

GUIDA ALLA CONSAPEVOLEZZA

Come già detto, la consapevolezza di ruolo è uno dei fattori che il manager deve interiorizzare per crescere come figura ed essere in grado di supportare l’impresa. I Business Coach, attraverso l’osservazione e l’individuazione dei punti di forza e debolezza del coachee, prepara un percorso che ha lo scopo di sviluppare l’intelligenza emotiva, fondamentale nella gestione interna ed esterna di un’azienda. Questa soft skill è la base solida di un buon leader, perché solo conoscendo se stessi si potranno capire gli altri, subordinati e colleghi compresi.

Grazie alla riflessione, alla pazienza e alla graduale scoperta delle proprie emozioni, di conseguenza si avrà una maggiore autostima, perché si sarà in grado di riconoscere il proprio valore e i talenti che aspettano soltanto di essere sfruttati al meglio per ottenere gli obiettivi predisposti. Infine, grazie al supporto del coach, il manager riuscirà a fare un’autovalutazione che gli permetterà di conoscere i propri limiti e di trovare gli aspetti di sé che necessitano di miglioramento e più sforzo.

le-più-richieste-aree-di-applicazione-dell-executive-coaching
(fonte BusinessSchool.Luiss.it )

MIGLIORAMENTO DELLA PERFORMANCE

Uno dei maggiori motivi per il quale un’azienda richiede il supporto di un Business Coach è il miglioramento della performance del singolo o del gruppo. Naturalmente, seguendo e aiutando la figura chiave del manager, si riuscirà a realizzare una solida base per ottimizzare l’attività in generale. Il professionista, tramite l’utilizzo di tecniche preparate ad hoc per i lavoratori coinvolti, punterà a rendere più facile e fluido il dialogo, a far emergere gli obiettivi da condividere e a far interiorizzare il concetto che il posto di lavoro non è solamente un mezzo per arrivare ad uno stipendio a fine mese, ma un vero e proprio trampolino di lancio dove sperimentare e far crescere il proprio potenziale e le proprie ambizioni.

Questi sono solo alcuni dei motivi che dovrebbero spingere una PMI a rivolgersi ad un Business Coach da affiancare ai propri manager. Ogni organizzazione professionale è gestita da individui diversi, che necessitano di una strategia personalizzata per dare il meglio di sé e contribuire al successo dell’azienda per la quale operano.

Ti interessa conoscere meglio la figura del Business Coach? Scarica l’EBOOK SUL COACHING!

ricerche-sul-business-coaching
(fonte BusinessSchool.Luis.it )

Grazie per aver letto questo articolo.

Tu cosa pensi riguardo all’argomento? Scrivimi se hai domande o vuoi condividere la tua esperienza.

Scopri i miei Servizi di Coaching per raggiungere i tuoi obiettivi nel business, incrementare le tue performance e trovare benessere.

Se hai suggerimenti o consigli per migliorare il mio website e dare ancor più valore ai lettori, sarò ben felice di accettare un tuo feedback.

La scrittura di questo articolo ha richiesto un lavoro di molte ore, se ritieni che possa essere utile a qualcuno condividilo sui tuoi canali social. Grazie!

I MIGLIORI LIBRI DI BUSINESS COACHING

Digita sul titolo o sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

Categorie

Informazioni sull' autore

Ciao, sono Matteo Rocca, imprenditore, autore ed Executive Business Coach ACC ICF con circa 20 anni di esperienza imprenditoriale e manageriale in Italia e all’estero. La mia esperienza mi ha permesso di entrare in contatto con culture molto diverse, che hanno arricchito il mio bagaglio professionale e personale.

Da sempre appassionato di Coaching e crescita personale, ora aiuto imprenditori e manager a ottenere risultati grazie a nuovi strumenti, metodologie e competenze. Li supporto nella gestione di progetti d’innovazione e cambiamento, con percorsi di Coaching e Formazione, individuali e collettivi, per migliorare le prestazioni professionali.

RIMANI AGGIORNATO

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"
Ricevi aggiornamenti e contenuti riservati.

Share via
Copy link