fbpx

Chi è un leader? Cosa vuol dire leadership?

chi-è-un-leader-cosa-vuole-dire-leadership

Tempo di lettura:  10 min.

INDICE

Il leader è qualcuno capace di esprimersi in diversi ambiti attraverso la leadership, strumento utile a guidare un gruppo aziendale verso gli obiettivi prefissati.

All’interno di un’azienda è necessaria la presenza di uno o più leader e, anche se è una questione generalmente nota, ti sei mai soffermato sull’effettivo significato di questa figura? Non è semplice spiegare cosa vuol dire leadership perché tale concetto è particolarmente ampio e non sempre interpretato al meglio. Come si crea e come si mantiene? Esisteva già in passato? Oggi è diversa? Perché è così importante?

È fondamentale dare una risposta a tutte queste domande per poter comprendere più a fondo il significato di questo termine. Continua a leggere l’articolo per scoprire di più.

" Questo definisce l’imprenditore e l’imprenditorialità – l’imprenditore cerca sempre di cambiare, reagisce al cambiamento, e lo sfrutta come un’opportunità. "

Peter Ferdinand Drucker
6-modi-di-avere-successo-come-leader

IL LEADER NELLA STORIA

Esattamente, chi è un leader? Il termine deriva dall’inglese “to lead”, ma forse non sai che la sua origine è molto remota e si lega all’antica lingua Sassone e al Germanico, che usavano “ledian” e “leiten” per dire condurre. Il condottiero era colui che portava avanti l’azione, appunto, di condurre l’esercito, e rappresentava una guida e un punto di riferimento per i soldati.

Ma anche i sacerdoti, i re e i profeti erano figure carismatiche, capaci di influire su determinate categorie di persone o, addirittura, su tutta la popolazione. Erano i leader del passato, capaci di portare del bene o del male, far progredire una società o distruggerla. La convinzione della necessità della presenza di un modello virtuoso e capace all’interno di una struttura sociale era esplicitata anche da importanti filosofi e personaggi di spicco, noti per la loro intelligenza e competenza. Ad esempio, Platone parlava del principio di leadership e confermava che alcuni individui nascevano e venivano formati per comandare e guidare gli altri, con senso di responsabilità verso la collettività.

Secoli dopo Machiavelli, con la sua celebre opera “Il Principe”, approfondirà il concetto, anche se la sua visione sarà molto più cinica e lontana da quella degli antichi greci. Ma è con il sociologo tedesco Max Weber che si comincia a dare una risposta chiara e contemporanea a cosa vuol dire leadership. Egli inoltre definì il carisma come “l’attribuzione ad una persona, da parte di una collettività, di qualità ritenute eccezionali per realizzare una missione collettiva di grande importanza”.

Nel XX secolo, l’epoca delle grandi dittature totalitarie, molti psicologi e pensatori si appassionarono allo studio del concetto di leader e al suo rapporto con la massa. Se in passato questi personaggi lasciavano un’impronta indelebile nella storia del mondo, studiata da tutti gli alunni nei libri di scuola, oggi la questione si è trasformata. I leader sono presenti in quasi ogni campo della società, privato e pubblico, ma l’attenzione non è più solo su di loro ma anche sul gruppo e, in particolare, sul rapporto che si crea tra guida e chi viene guidato e sugli obiettivi che si riescono a raggiungere insieme.

Tra le caratteristiche del leader spicca quella di riuscire a prendere decisioni importanti con determinazione e lucidità. Anche tu vuoi imparare a farlo? Scarica GRATIS LA GUIDA INTRODUTTIVA AL COACHING!

LEADERSHIP Articoli correlati

LA LEADERSHIP OGGI

Se in passato il concetto di leadership era più “leader-centrico”, oggi le cose sono molto cambiate. Essa è diventata un processo di gruppo, specialmente negli ambiti lavorativi, e non più l’esclusiva caratteristica del singolo. Certo, non tutti possono svolgere il compito guida e, anche se nelle aziende i capi non mancano, questo non vuol dire che essi siano in grado di ricoprire questo ruolo.

Il leader raccoglie in sé una serie di qualità che gli permettono di supportare e far crescere il suo team e la sua impresa. Affidabilità, fiducia nelle proprie capacità, empatia e buona comunicazione sono solo alcune delle caratteristiche che non solo definiscono questo modello di riferimento, ma descrivono il rapporto che viene a formarsi tra guida e gruppo.

La leadership è diventata un fenomeno che si crea dall’interazione di più persone. Essa migliora le prestazioni lavorative di tutti, approfondisce l’aspetto personale e psicologico, utilizza un approccio olistico ed è un ottimo strumento di cambiamento.

PERCHE’ E’ IMPORTANTE PARLARE DI LEADERSHIP E FARE FORMAZIONE

Abbiamo scoperto la storia della leadership e abbiamo accennato al differente ruolo del leader oggi. Ma in sostanza, perché questo processo è così importante all’interno di un’azienda? È necessario fare formazione? La risposta è sì.

Ogni impresa, piccola o grande che sia, dovrebbe investire nella formazione sulla leadership, perché essa agisce su aspetti della struttura di un’attività un tempo ignorati ma molto importanti. Ad esempio quello motivazionale. È accertato che si ottengono risultati migliori quando le risorse umane svolgono il proprio lavoro con serenità e convinzione e, per ottenere questo, è necessario l’intervento di figure competenti che si occupino della comunicazione e delle relazioni interne, evitando mal interpretazioni, sfiducia e problematiche varie.

Un secondo punto che giustifica la necessità della formazione riguarda il continuo progresso della domanda e dell’offerta, un’utenza sempre più informata e desiderosa di ricevere un servizio specializzato e non generico. Per tale motivo è fondamentale imparare almeno le basi di tutti quei fenomeni che attualmente incidono sulla crescita di un’attività.

" Le cinque abilità imprenditoriali essenziali per il successo: concentrazione, selezione, organizzazione, innovazione e comunicazione. "

Harold S. Geneen
sei-un-leader-le-5-qualità-di-un-buon-leader

I VANTAGGI DELLA LEADERSHIP

La presenza di un leader in un’impresa garantisce innumerevoli vantaggi, che magari non si palesano subito ma che, prima o dopo, portano i loro frutti. Il primo è la presenza di un modello di riferimento che ispira i lavoratori e li spinge a ottimizzare le proprie performance. In secondo luogo la leadership aumenta il senso di appartenenza e permette alle risorse umane di comprendere più a fondo la politica aziendale e, conseguentemente, la sua mission.

Infine, con la formazione e l’inserimento di una guida per i vari team, gli obiettivi possono essere raggiunti più facilmente e velocemente grazie ad una migliore comunicazione e ad una maggiore chiarezza d’intenti.

Con quest’articolo si è voluta dare, in breve, una risposta alle domande cosa vuol dire leadership e chi è un leader. Se hai interesse ad approfondire l’argomento, nonché imparare i metodi per motivare il tuo team, richiedi una SESSIONE GRATUITA!

 

Grazie per aver letto questo articolo su chi è un leader.

Tu cosa pensi riguardo all’argomento? Scrivimi se hai domande o vuoi condividere la tua esperienza.

Scopri i miei Servizi di Coaching per raggiungere i tuoi obiettivi nel business, incrementare le tue performance e trovare benessere.

Se hai suggerimenti o consigli per migliorare il mio website e dare ancor più valore ai lettori, sarò ben felice di accettare un tuo feedback.

La scrittura di questo articolo ha richiesto un lavoro di molte ore, se ritieni che possa essere utile a qualcuno condividilo sui tuoi canali social

Buon lavoro e buona vita!

I MIGLIORI LIBRI DI LEADERSHIP

Digita sul titolo o sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

0 0 votes
Article Rating
Categorie
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Informazioni sull' autore

Ciao, sono Matteo Rocca, imprenditore, autore ed Executive Business Coach ACC ICF con circa 20 anni di esperienza imprenditoriale e manageriale in Italia e all’estero. La mia esperienza mi ha permesso di entrare in contatto con culture molto diverse, che hanno arricchito il mio bagaglio professionale e personale.

Da sempre appassionato di Coaching e crescita personale, ora come Mental Coach aiuto imprenditori e manager a ottenere risultati grazie a nuovi strumenti, metodologie e competenze. Li supporto nella gestione di progetti d’innovazione e cambiamento, con percorsi di Coaching e Formazione, individuali e collettivi, per migliorare le prestazioni professionali.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x

RIMANI AGGIORNATO

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"
Ricevi aggiornamenti e contenuti riservati.

GESTIONE DEL TEMPO
e
ORGANIZZAZIONE PERSONALE

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"

Scopri il PERCORSO PRODUTTIVITA' per ottenere più risultati in meno tempo.

Share via
Copy link