IL PERCORSO DI COACHING

LE CARATTERISTICHE DEL PERCORSO DI COACHING

I PROBLEMI

Spesso nelle aziende non si dedicano risorse sufficienti a formare le professionalità necessarie a competere sui mercati. Le imprese sono fatte prima di tutto da persone. Dedicare tempo e risorse ad un percorso di Coaching o è fondamentale.

L’alternativa sono I CLASSICI PROBLEMI come:

  • comportamenti disfunzionali e obsoleti ripetuti;
  • individualismo imperante;
  • spreco di risorse;
  • mancanza di coordinamento;
  • difficoltà di comunicazione interna;
  • assenza di condivisione di strategia e obiettivi;
  • menefreghismo;
  • elevato turnover.

ALLENAMENTO: ALCUNI ESEMPI

Allenare la squadra con dei percorsi di coaching dedicati e personalizzati significa:

  • definire bene gli obiettivi;
  • analizzare punti di forza e di miglioramento, risorse e limiti;
  • individuazione necessità strategiche;
  • scomposizione di schemi in frazioni di comportamento;
  • ricerca comportamenti efficaci;
  • verifica processo decisionale;
  • analisi dei numeri, misurazione delle performance e controllo di gestione;
  • delegare e controllare;
  • fluidificare le relazione tra le persone;
  • identificazione del miglior ruolo per ogni individuo;
  • assegnare obiettivi e ruoli specifici nelle riunioni;
  • implementazione del feedback migliorativo;
  • leve motivazionali (engagement);
  • team building.
Scopri le fasi di un percorso di Coaching con Matteo Rocca Coach

IL PERCORSO DI COACHING E FORMAZIONE

INFORMAZIONI GENERALI

Il percorso di Coaching è unico e personalizzato, perché ogni persona è unica, tuttavia ci sono alcuni passaggi in comune:

  • prima di incontrarci il cliente compila la richiesta di sessione preliminare esplorativa gratuita o mi contatta telefonicamente;
  • in seguito all’accettazione entrambi firmiamo un Patto di Coaching in cui sono definite chiaramente le regole e le modalità operative;
  • Questionario per l’analisi dello stile comportamentale EXTENDED DISC;
  • Responsabilità del cliente: il cliente si impegna a prendere ed adottare nuove strategie per nuove azioni;
  • Responsabilità del coach: il coach si impegna ad allenare il cliente sui risultati definiti nel contratto e ha la responsabilità del processo;
  • durante le sessioni formative parlo più io e il cliente fa le domande, durante le sessioni di Coaching io faccio le domande e il cliente risponde;
  • nel percorso il cliente viene accompagnato a riconoscere le proprie capacità e abilità, a scoprire ambiti di crescita e nuove modalità di pensiero, osservare le situazioni da nuovi punti di vista al fine di generare una ricchezza di possibilità d’azione;
  • per avere buoni risultati, sono necessari impegno, azioni e comportamenti: essere pro-attivi è fondamentale per il processo di coaching.

 

LA STRUTTURA DI UN PERCORSO DI COACHING

A destra alcune informazioni basilari sulla struttura indicativa di un percorso di coaching. Tutto deve necessariamente essere contestualizzato riguardo alla situazione specifica.

  1. primo contatto (sessione preliminare)
  2. analisi esigenze
  3. PATTO DI COACHING (le regole, frequenza, durata, prezzo, luogo, responsabilità, codice etico, etc.)
  1. definizione OBIETTIVO S.M.A.R.T.E.R. e  risultati desiderati
  2. definizione K.P.I. da monitorare
  3. rilevazioni e metriche
  1. Coaching Assessment
  2. Questionario Extended DISC per l’analisi comportamentale
  3. situazione attuale
  4. risorse e limiti
  5. convinzioni e  credenze
  1. Brainstorming
  2. opzioni, possibilità, scelte
  3. strategia e pianificazione
  1. atteggiamento e mentalità
  2. piano d’azione dettagliato
  3. priorità
  1. programmazione attività
  2. produttività (efficacia ed efficienza)
  3. abitudini
  1. analisi risultati intermedi
  2. feedback migliorativi
  3. autonomia
  1. celebrazione
  2. premi e incentivi
  3. miglioramento continuo

I MIEI SERVIZI

Executive Coaching

definire strategia e modello di business;
creare sistema di controllo gestione;
adottare una gestione per obiettivi;
gestire e valorizzare le persone;
delegare efficacemente responsabilità.

Coaching impresa-famiglia

separare ruoli aziendali e familiari;
creare le regole di convivenza;
favorire l'ingresso dei giovani;
individuare la futura governance;
trasmettere il "know-how imprenditoriale".

Coaching per organizzare

definire il metodo organizzativo;
semplificare e mappare processi;
migliorare i flussi comunicazionali;
migliorare il benessere organizzativo;
coinvolgere responsabilizzare motivare.

Coaching per vendere

valorizzare l'offerta commerciale;
creare nuovi servizi/prodotti di valore;
migliorare l'intero processo di vendita;
organizzare e pianificare le vendite;
aumentare le vendite dei venditori.

Career Coaching

trovare lo scopo della propria vita;
realizzarsi professionalmente;
capire il lavoro dei propri sogni;
rientrare nel mondo del lavoro;
potenziare le abilità dopo una promozione.

Supportare i responsabili

lavorare per obiettivi;
aumentare la produttività;
migliorare l'abilità di comunicare;
imparare a gestire persone;
potenziare le soft skills.

IL PERCORSO DI COACHING: IL PATTO DI COACHING

MODALITA' OPERATIVE

DURATA

La durata delle sessioni dal vivo (di persona o in video conferenza) variano dai 90 ai 120 minuti circa, a seconda delle esigenze. La durata delle sessioni telefoniche varia da 30 a 60 minuti.  

AGENDA

Le sessioni vengono fissate in anticipo, di comune accordo, in base agli impegni di entrambi. Si stabiliscono luoghi, date, orari, modalità, durate, aspetti logistici.  

VALUTAZIONE ECONOMICA

Dipende da tanti fattori, quali la situazione specifica, gli obiettivi, la durata, la modalità, etc.

Nella valutazione economica che ti verrà comunicata rientrano:

  • preparazione e follow up;
  • la progettazione ed erogazione del percorso di formazione e Coaching personalizzato;
  • test, quiz e questionari auto-valutativi (stato iniziale);
  • Report personalizzato Extended DISC per l’analisi dello  stile comportamentale;
  • il numero di sessioni dal vivo comunicato (variabile);
  • il numero di sessioni telefoniche di monitoraggio del piano d’azione e di feedback (sono comprese, ma è facoltà del cliente richiederle o meno);
  • schede formative o corsi di e-learning sviluppati dal coach e funzionali ad accelerare l’apprendimento su temi specifici (frequentati in autonomia, con assistenza del coach)
  • supporto telefonico urgente per eventuali situazioni. 

SESSIONI IN VIDEOCONFERENZA

Per evitare ogni forma di stress, per alcuni specifici percorsi, io suggerisco le sessioni in videoconferenza, garantiscono gli stessi identici risultati! L’unica condizione è che la qualità della connettività, preventivamente testata, sia ottimale.

I vantaggi del coaching in videoconferenza

  • è semplice intrattenere sessioni ovunque tu sia (al lavoro, a casa, in hotel, all’estero, in treno, in aereo, in auto, etc.);
  • se viaggi spesso all’estero, garantisce continuità e regolarità al percorso;
  • risulta di facile utilizzo (TV, PC, cellulare, tablet);
  • è pratico, confortevole, anti-stress;
  • se sei in un posto comodo e ti senti maggiormente a tuo agio, la sessione è più efficace;
  • è più conveniente: il prezzo (dello stesso percorso) è inferiore;
  • più veloce perché si adatta alle esigenze d’agenda ed evita spostamenti (mattina presto, la sera, se c’è fuso orario, nel weekend, etc.);
  • fa risparmiare tempo e costi per viaggi e spostamenti.

SESSIONI DI PERSONA

Durante le sessioni dal vivo di persona saremo seduti uno di fronte all’altro al tavolo o su postazioni comode, in ufficio o in un ambiente non sovraffollato nè rumoroso. In alcuni casi è possibile organizzare sessioni anche all’aria aperta in parchi o zone tranquille.

SESSIONI TELEFONICHE

Il cliente ha la facoltà di organizzare sessioni telefoniche, comprese nel percorso e preventivamente organizzate, per monitorare il piano d’azione e per uno scambio di feedback riguardo a ostacoli, limiti, risorse da attivare, risultati intermedi, ecc. Sono comprese nel prezzo, ma sono opzionali: è il cliente che decide se utilizzarle o meno.

IL COACHING ONLINE E' EFFICACE E COMODO

Per evitare ogni forma di stress, io lavoro in sessioni di Coaching Online, in videoconferenza, garantiscono gli stessi identici risultati e maggior comodità!

L’unica condizione è che la qualità della tua connettività, preventivamente testata, sia ottimale.

Percorsi di persona dal vivo disponibili solo su specifica richiesta.

COMODITA'

  • è semplice intrattenere sessioni ovunque tu sia (al lavoro, a casa, in hotel, all’estero, in treno, in aereo, in auto, ecc.);
  • se viaggi spesso, garantisce continuità e regolarità al percorso;
  • si evita di dover preparare il setting, accoglimento e registrazione dell’ospite (ufficio, saletta, etc.)
  • risulta di facile utilizzo (TV, PC, cellulare, tablet);
  • non ti devi spostare, risparmi tempo e denaro in trasferimenti
  • è molto più riservato, pratico, confortevole e antistress;
  • evitando tempi “persi” offre una fascia oraria più ampia.

VANTAGGI

  • se sei in un posto comodo ti senti maggiormente a tuo agio e la sessione è più efficace;
  • è più conveniente: risparmio tempo perciò per te il prezzo è inferiore;
  • è più veloce, si adatta alle esigenze d’agenda (mattina presto, la sera, se c’è fuso orario, nel weekend, etc.);
  • fa risparmiare tempo e costi per viaggi e spostamenti.
  • spesso si utilizza il proprio PC o Notebook e si possono prendere appunti più facilmente;
  • puoi scegliere coach che risiedono in tutta Italia.

STRUMENTI

Durante il percorso, nella fase iniziale, vengono utilizzati strumenti diagnostici accreditati nell’ambito della comunicazione, della crescita professionale e nell’organizzazione aziendale. Questa fase facilita il compito del coach nell’individuare subito ed in modo preciso le preferenze del cliente nel modo di prendere decisioni, lavorare e gestire le difficoltà.

Oltre a quanto sopra descritto, il percorso può avvalersi di diversi strumenti:

  • incontri individuali (max. 120 min.), in presenza o in videoconferenza, a una distanza di 1-3 settimane;
  • sessioni telefoniche (max 60 min) per il monitoraggio del piano d’azione, (facoltative);
  • Analisi dello stile comportamentale Extended DISC
  • schede formative o corsi di e-learning sviluppati dal coach e funzionali ad accelerare l’apprendimento su temi specifici (frequentati in autonomia, con assistenza del coach)
  • lavoro individuale da parte del coachee su articoli, libri, film, etc.;
  • esercitazioni e simulazioni utili a superare difficoltà emergenti o a rafforzare prestazioni già soddisfacenti.

RISERVATEZZA

Nel percorso di coaching ci sono conversazioni in cui vengono sollevate preoccupazioni personali e professionali complesse, spesso private. Una parte fondamentale di questo processo implica la fiducia e l’assoluta certezza che la riservatezza sarà mantenuta ai massimi standard.

A riguardo come Coach associato a ICF e AICP mi impegno a seguirne i rispettivi codici etici. Puoi consultarli ai link qui sotto:

Codice di condotta ICF

Carta etica AICP

Puoi esser certo che le nostre conversazioni private saranno protette, in conformità ai rigorosi standard personali e professionali. Ciò ti consentirà di essere libero di comunicarmi ogni pensiero per impegnarti pienamente e lavorare sul miglioramento della gestione dello stress, per realizzare i cambiamenti che desideri.

ACC_ICF
analisi dello stile comportamentale EXTENDED DISC
logo AICP