Il COACHING PER IL PASSAGGIO GENERAZIONALE
Il Coaching come ponte tra passato e futuro

SEI IL FONDATORE E…

hai paura di affidare il “risultato di una vita di lavoro” ad un successore che ritieni non ancora pronto;

OK sei il Capo, ma prima o poi, dovrai pur passare il timone;

sei indeciso se dare continuità all’azienda in famiglia o con manager esterni.

SEI IL SUCCESSORE DESIGNATO E…

  • il Capo “non vuole mollare il volante”;
  • temi di non essere preparato per fare il passo decisivo verso le responsabilità che un Leader sa prendere.

E’ comprensibile…

Le cosiddette “aziende di famiglia” nascono generalmente dall’idea e dalle competenze di un imprenditore e si sviluppano sulla base della sua leadership, spesso autocratica ed autoreferenziale.

In queste aziende tutto ruota attorno alla figura carismatica del fondatore e da qui deriva la difficoltà degli eredi a subentrare nella direzione dell’impresa. Un detto popolare recita “la prima generazione costruisce, la seconda mantiene, la terza distrugge!” 

La successione generazionale, se mal gestita, rappresenta un notevole rischio per l’insieme di relazioni con il territorio, nonché per i numerosi posti di lavoro. Pre-requisiti essenziali per una buona strategia aziendale sono la presenza di una leadership carismatica, il lavoro di squadra diffuso e la separazione netta tra “famiglia” e “impresa”.

La Transizione generazionale nel Family Business deve essere gestita con grande attenzione. 

Il processo non solo coinvolge gli aspetti economico-finanziari tipici delle forme di transizione, ma incide sulla sfera emotivo-relazionale dei soggetti coinvolti.

” La paura comprensibile del fondatore è quella di affidare una vita di lavoro ad un successore, che ritiene non ancora pronto. D'altro canto c'è il timore del successore di non essere preparato per esercitare il ruolo che gli viene richiesto. ”

IL COACHING PER IL PASSAGGIO GENERAZIONALE
La famiglia non è l'azienda!
Da leader a leader: per passare dai problemi alle opportunità. La nuova visione aziendale e le regole.
Separare impresa e famiglia per garantire equità.
Supportare il Leader Senior e Leader Junior nelle rispettive visioni personali.

A CHI SI RIVOLGE

Il servizio è specificatamente pensato per: imprenditori di PMI a conduzione familiare, liberi professionisti, senior e junior.

COSA FA IL COACH

E’ fondamentale per l’imprenditore poter far riferimento ad una persona esterna all’impresa ed alla famiglia in grado di restituire una visione imparziale sulle situazioni maggiormente critiche.

Questo approccio offre un supporto attivo e mette i familiari al centro della scena; tutti i risultati in grado di raggiungere saranno attribuibili al loro impegno e alle loro scelte. Il Coaching allarga la gamma di opzioni possibili e mette il cliente nelle condizioni migliori per fare la scelta più giusta per lui.

La mia responsabilità è:

  • scoprire, rendere chiari, ben definiti e allineati gli obiettivi che il leader vuole raggiungere;
  • guidare il leader alla scoperta personale di questi obiettivi;
  • facilitare, ma fare in modo che le soluzioni e le strategie da seguire emergano dal cliente stesso;
  • lasciare piena autonomia e responsabilità al cliente.

QUANDO E' INDICATO

Il Coaching per il Passaggio Generazionale è indicato per:

  • il fondatore vuole passare il timone;
  • il leader junior vuole favorire e semplificare un processo di passaggio delle redini aziendali;
  • quando c’è commistione tra impresa e famiglia e ci sono malcontenti riguardo a trattamenti economici e assegnazione ruoli;
  • non esistono regole precise sulle modalità d’entrata nella azienda dei nipoti;
  • quando tanti famigliari lavorano in azienda e aumenta la conflittualità;
  • la comunicazione tra generazioni diverse è ostacolata dai rapporti familiari;
  • il modello di business del leader senior non viene aggiornato e non è allineato con la visione dei “giovani” in azienda.

” Come Coach aiuto i familiari ad interpretare il cambio generazionale come un’opportunità per innovare e rinnovare l’azienda, integrando esperienze pregresse con una visione giovane e fresca ”

I BENEFICI DI UN PERCORSO DI EXECUTIVE COACHING PER IL PASSAGGIO GENERAZIONALE

Il Coaching è potente, allenamento generativo ed evolutivo delle potenzialità

Scelte ruoli dei familiari in base a criteri oggettivi

Passaggio generazionale più fluido

Portare avanti la tradizione familiare

Supporto leader junior nel percorso di crescita

Analisi di posizionamento strategico

Vision condivisa e allinamento obiettivi

Definizione regole e "costituzione di famiglia"

Acquisizione tecniche di stress management

Definizione Vision Mission e Valori

Work life balance per tutta la famiglia

” La paura comprensibile del fondatore è quella di affidare una vita di lavoro ad un successore, che ritiene non ancora pronto. D'altro canto c'è il timore del successore di non essere preparato per esercitare il ruolo che gli viene richiesto. ”

logo AICP