fbpx

Non ti piace ciò che fai? Ti pesa già solo andarci al lavoro?! Non vengono riconosciute le tue capacità?

Vuoi cambiare la tua professione o vuoi cambiare società?

Stai cercando lavoro, ma non trovi ciò che ti soddisfa?

Carriera deriva dal latino “carrus“, dove indicava la strada sulla quale era possibile passare con i carri e i cavalli. Metaforicamente passò ad indicare la strada che una persona percorre nella vita, gli studi e le professioni.

 

Se stai entrando nel mondo del lavoro o vuoi cambiare professione, ti suggerisco di iniziare un percorso di Orientamento professionale.

È il Coaching finalizzato allo sviluppo della carriera ed è particolarmente indicato per gestire momenti di transizione e di cambiamento legati, ad esempio, a ristrutturazioni, alla perdita del proprio lavoro o a cambio di azienda.

Il percorso di Career Coaching si concentra su una nuova visione del futuro, su come gestire il cambiamento e sviluppare competenze, potenziando l’abilità di affrontare nuove sfide professionali. 

 

Considerare un percorso di orientamento professionale è utile in ogni momento della propria vita, in particolare modo, per chi si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro e per chi vuole cambiare totalmente professione dopo tanti anni di esperienza. 


Ok. La buona notizia è che non sei il solo a cercare. La cattiva notizia è che questa condizione è frutto di una tua responsabilità individuale.

Come dicono tutti “c’è la crisi”, io dico “ci sono nuove opportunità”.

E’ vero, c’è molta competizione nel mondo del lavoro, tutti dicono “è difficile”, io dico “con la giusta determinazione trovo ciò che voglio”.

E’ vero i recruiters e i responsabili risorse umane potrebbero essere molto esigenti e tu non hai un
profilo poi così “skillato”. Io dico “fino ad ora!”

Questi potrebbero essere solo falsi problemi. Potrebbe esserci qualcosa di molto più profondo in questa difficoltà a trovare il tuo giusto  posizionamento nel mondo. Continua a leggere per considerare aspetti che forse non hai mai valutato.


Quali sono i tuoi pensieri? Come è il tuo atteggiamento?

La prima cosa da fare, e forse la più importante, è quella di fermarsi un attimo
ed osservare la propria mente.

I nostri pensieri condizionano la nostra vita in ogni aspetto, e se non siamo
consapevoli di cosa ci frulli in mente,
non possiamo rilevare quali sono quegli atteggiamenti “ostili”
inconsci che influenzano la nostra ricerca di un lavoro.

Potremmo ad esempio aver vissuto determinate esperienze negative che
hanno generato in noi una avversione verso un determinato lavoro.
Qualcosa di molto profondo di cui probabilmente non siamo neppure consapevoli.

Prova quindi a porti delle domande e osserva cosa emerge nella tua mente.
Senza filtri, senza giudicare quello che viene fuori.

Prendine solo nota.

Cosa pensi del lavoro e del dedicare il tuo tempo a lavorare?
Cosa pensa la tua famiglia del lavoro?
Cosa pensi dei recruiters?

Domande all’apparenza banali, ma se dovesse emergere qualche
pensiero negativo ad una di queste domande,
è meglio che tu lo lasci venire fuori perché potrebbe esserti molto utile conoscerlo.
Non devi cambiare nulla, ma sapere che c’è.


Focalizzati solo su ciò che desideri. Ascoltati!

Qui sta il fulcro di tutto ed è una parte davvero importante.


Non puoi pensare di trovare lavoro inviando candidature a caso se non hai davvero ben chiaro quello che vuoi.


Non ha senso cercare genericamente lavoro, perché oltre a rivelarsi un grosso dispendio di tempo e di energie, potresti sì, trovare un’occasione, ma è altamente probabile che si riveli poco adatta a te.


E da lì potrebbero innescarsi tutta una serie di frustrazioni e delusioni che non faranno altro che peggiorare il tuo umore.

 

Se invece riesci ad ascoltare attentamente le tue esigenze valoriali, creare la tua vision e focalizzare il lavoro che vorresti, allora sarà tutto più semplice.


Devi partire da ciò che ti piace fare, dalle tue passioni, da ciò che ti riesce semplice. Dalle tue attitudini. Mettile al primo posto!


Solo dopo passa in rassegna le competenze che hai acquisito nel tempo, senza dimenticare che le soft skill sono sempre aggiornabili, per cui se te ne manca qualcuna puoi sempre apprenderla.

 


Scegli il lavoro che ami e non lavorerari nemmeno un giorno nella tua vita.

(Confucio)

Non lasciarti sopraffare dalle paure!

Cerca di non lasciarti sopraffare dalle paure:

paura di restare senza denaro,

paura di sprecare tempo,

paura di non essere apprezzato dalla famiglia e dagli amici,

paura di essere escluso dalla società.


Sono anche queste proiezioni mentali.
Dai invece priorità alla ricerca di cosa è davvero importante per te  e scopri qual è il tuo giusto focus!


L'importanza del Personal Branding

Si parla tanto di Personal Branding, ma ho l’impressione che
molti lo considerano come un’attività distante, astratta, qualcosa che può interessare solo le persone già
conosciute o solo coloro che hanno molte cose da dire.

FALSO!

Il Personal Branding è un concetto che tocca tutti quanti, anche se
razionalmente molti non lo colgono.
Tu stai già facendo branding di te stesso, in qualche modo, ma magari lo stai
facendo male.
Fare personal branding non è nient’altro che fare un lavoro consapevole sulla
comunicazione di sé.
E tutti lo stanno già facendo, anche solo per il fatto di avere un profilo su
LinkedIn, Instagram o Facebook o

anche più semplicemente dal risultato che appare quando viene fatta una
ricerca con il proprio nome su Google.

STOP, tutto qui!

Quindi la mia domanda è:

Come stai comunicando il tuo valore?


Che informazioni posso trovare io oggi se faccio una ricerca approfondita su di te?

 

Sei sicuro di sapere quali rischi stai affrontando nel non avere una strategia
adeguata online?


Qui ci sarebbero da scrivere interi libri sull’argomento, ma ti prego, non
sottovalutare questo aspetto perché è fondamentale
nella tua ricerca professionale, nell’attrarre occasioni di assunzione o clienti per la
tua attività da consulente.


CHIEDI AIUTO!

Se non avessimo bisogno degli altri probabilmente saremmo nati su un’isola
deserta o su un pianeta disabitato.

Quando non si riesce a trovare o cambiare lavoro, potrebbero subentrare una serie di
atteggiamenti di chiusura che possono peggiorare
ulteriormente la situazione.

Magari sentiamo forti pressioni esterne, provenienti da tutte le parti (famiglia,
amici, partner, ex compagni di studi, ecc.),
e non sappiamo cosa fare o che decisione prendere.

È proprio in questi momenti che, invece di chiudersi, potrebbe essere risolutivo
cercare un aiuto all’esterno.


Dove puoi cercare questo aiuto?

Raggiungere obiettivi professionali o apportare qualsiasi tipo di cambiamento
di carriera può essere difficile, opprimente e stressante per chiunque.

Lo capisco.

In questi tempi abbiamo tutti bisogno di essere supportati.
Lavorare con un Career Coach può fare la differenza tra il raggiungimento dei
propri obiettivi di carriera o continuare ad andare al lavoro insoddisfatti, senza voglia.

Cosa ti viene in mente quando pensi a un career coach ?

Se pensi che sia qualcuno a cui rivolgersi come ultima risorsa,
per i laureati che sono confusi sul loro futuro, o per coloro che hanno soldi
extra da spendere, sappi che non è proprio così!


Tutti vogliono avere successo nella loro vita professionale e personale, comunque lo definiscano.

Nella nostra vita personale la maggior parte di noi ha amici o familiari con cui
confidarsi quando abbiamo bisogno di
aiuto o incoraggiamento. 

Nella sfera professionale, molte volte potremmo non
sentire di avere il supporto confidenziale ed
esperto di cui abbiamo bisogno nei momenti difficili.

Ci sono tante persone che ancora non sanno o non capiscono cosa sia il
career coaching o come scegliere un Career Coach
che li aiuti a trovare la professione dei loro sogni.

Continuo a ricevere e-mail, messaggi sui social media e telefonate da persone che mi chiedono di spiegare cos’è il Career Coaching o come determinare quale è il giusto Coach per loro.

Se hai lo stesso tipo di domande, continua a leggere perché di seguito trovi le risposte!


Il Career Coach ti fornisce supporto!

Il Career Coaching ti fornisce il supporto, l’aiuto e la guida di cui hai bisogno, per capire come raggiungere i tuoi obiettivi di carriera finali.

Un Career Coach ti pone domande, ti guida e ti aiuta a superare tutte le sfide che stai affrontando nella tua professione o nel tuo viaggio di ricerca.


Nella relazione Coach / Cliente, sei tu a tenere l’agenda, ed il tuo allenatore è addestrato e abile nel fornirti informazioni, supporto e la direzione per raggiungere gli obiettivi che hai in mente. 


Il Career Coach rafforza la tua Consapevolezza!

Una relazione continua Coach / Cliente rafforza la consapevolezza di ciò che ti
trattiene o che si presenta come blocco che ostacola il progresso e la capacità di concentrare i tuoi sforzi sul raggiungimento dei tuoi obiettivi.


Un Career Coach ti aiuta a stabilire obiettivi realistici, scoprire soluzioni alle
sfide che devi affrontare,
sviluppare piani d’azione, costruire fiducia in te stesso e instillare la motivazione
per agire.

Sta a te prendere in carico la tua di carriera, non quella di qualcun altro.

“Diventa il vero protagonista del film della tua vita!”


Il Career Coach condivide i tuoi Obiettivi

 

Lavorare con un career coach significa lavorare con qualcuno che condivide
sinceramente lo stesso
obiettivo finale che hai intenzione di raggiungere, creando e aggiungendo
entusiasmo durante il processo!

Fare esperienza di un percorso individuale e professionale di Coaching è un modo eccellente per:


Ciò che un Career Coach NON è ...

Un Career Coach non è un consulente o un terapista.

Un Career Coach ti aiuta a sviluppare le competenze, mentre un consulente
aiuta i propri clienti a superare le carenze.

La terapia spesso si occupa della storia di una persona e dei “perché” di quella storia;
il Coach si occupa del futuro e del “come” fare in modo che il futuro diventi ciò che il cliente vuole che diventi.

Un Career Coach non dice ai suoi clienti cosa fare della loro vita.

Per beneficiare dei vantaggi di un percorso di Career Coaching, devi essere disposto ad essere allenato.
Significa essere aperto a nuove idee, voler apportare cambiamenti,
accettare feedback costruttivi ed essere pronto ad agire.

I risultati derivano dall’agire, da nuovi comportamenti che genereranno nuovi risultati, rendendo proficuo l’impegno, il tuo duro lavoro e i tuoi sforzi!


Cosa fa per te un career coach?

Ti ispira e motiva a fare del tuo meglio.
E’ lì per supportarti in ogni fase del percorso.


Ti da continui feedback migliorativi, sostenendoti in tempi difficili, in totale onestà e schiettezza.

Il Career Coaching sarà per te molto più utile, SE sei disposto a ...


“Le persone di successo hanno semplicemente abitudini di successo“.
(Brian Tracy)

Quando i comportamenti corretti diventano abitudini, producono successo.

Tuttavia, quasi tutti hanno difficoltà a compiere le azioni giuste in modo
coerente e continuativo.

La ragione? 

Comincia nelle nostre menti: sono la mentalità e l’atteggiamento.

Purtroppo spesso non siamo consapevoli delle convinzioni e credenze e dei
pensieri che governano i nostri comportamenti.
Ci ritroviamo a voler fare attività e sviluppare certe abitudini, ma incapaci
di farlo.

Come Coach ti aiuto a sviluppare la giusta mentalità e portare a termine le
attività prioritarie, che produrranno i risultati che vuoi.

PRENOTA UNA DEMO GRATUITA DA 60 MINUTI per:

  • scoprire il mio metodo;
  • approfondire il tuo problema/obiettivo;
  • ricevere feedback migliorativi;
  • vivere esperienza di apprendimento innovativa (win win)

 

T. 3498564266

coach@matteorocca.com

ACC_ICF
analisi dello stile comportamentale EXTENDED DISC
logo AICP

RIMANI AGGIORNATO

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"
Ricevi aggiornamenti e contenuti riservati.

× Come posso esserti utile
Copy link
Powered by Social Snap