fbpx

Formati

Quiz “Quanto sei bravo a definire gli obiettivi?”

Quiz - Quanto sei bravo a definire gli obiettivi?

INDICE

Hai mai sentito parlare del processo di definire gli obiettivi prima del lavoro?Non voglio sprecare tempo, vado subito al dunque “modificando” la domanda: Stai raggiungendo i tuoi obiettivi oppure no?”

Se sei qui è possibile che tu non li abbia gli obiettivi oppure che tu non li stia raggiungendo. Ripensa a quando ti sei prefissato un obiettivo, ma non l’hai raggiunto. Forse hai pianificato di metterti in forma o di imparare una nuova lingua. Probabilmente ti sei sentito frustrato quando hai capito di aver fallito.

Hai riflettuto su cosa è andato storto, e pensato a come potresti migliorare la prossima volta?

Con questo articolo voglio aiutarti a migliorare la tua abilità di definizione degli obiettivi (Goal Setting).

Che cos’è la definizione degli obiettivi?

La definizione degli obiettivi è un potente motivatore, il cui valore è stato riconosciuto da moltissime ricerche scientifiche, da oltre 35 anni.

Gli “obiettivi”, come definiti da Latham & Locke (2002, p.705) sono “l’oggetto o lo scopo di un’azione, ad esempio, per raggiungere uno specifico standard di competenza, di solito entro un limite di tempo specificato”. Sono il livello di competenza che desideriamo raggiungere e creano una lente utile attraverso la quale valutiamo le nostre prestazioni attuali.

Quindi l’atto di definire gli obiettivi è il processo attraverso il quale raggiungiamo questi obiettivi. L’importanza del processo di definizione degli obiettivi non dovrebbe essere sottovalutata, secondo Locke (2019) “La vita di ogni persona dipende dal processo di scelta degli obiettivi da perseguire; se rimani passivo non prospererai come essere umano. “

La teoria della definizione degli obiettivi (Locke e Latham, 1984) si basa sulla premessa che gli obiettivi coscienti influenzano l’azione (Ryan, 1970) e che il comportamento umano cosciente è mirato e regolato da obiettivi individuali. In poche parole, dobbiamo decidere cosa è benefico per il nostro benessere e fissare obiettivi per raggiungerlo.

Perché alcune persone si comportano meglio rispetto ad altre? La teoria afferma che la spiegazione motivazionale più semplice e diretta del motivo per cui alcune persone hanno prestazioni migliori di altre è dovuta a obiettivi di prestazione disparati, il che implica che l’impostazione e la regolazione degli obiettivi possono avere un impatto significativo sulle prestazioni.

Perché la definizione degli obiettivi è importante?

Esiste una vasta ricerca nell’area della definizione degli obiettivi, in particolare all’interno dei contesti organizzativi. Inizialmente, questa esplorazione è iniziata con l’obiettivo di accertare in che modo il livello di raggiungimento previsto (l’obiettivo) è correlato al livello effettivo di raggiungimento (la prestazione) in un contesto organizzativo (Locke, 1990).

È stato dimostrato che la definizione degli obiettivi aumenta la motivazione dei dipendenti e l’impegno organizzativo (Latham, 2004). Inoltre, gli obiettivi influenzano l’intensità delle nostre azioni e delle nostre emozioni: più un obiettivo è difficile e apprezzato, più intensi saranno i nostri sforzi per raggiungerlo e più successo sperimentiamo dopo il raggiungimento (Latham & Locke, 2006).

Attraverso l’esperienza del successo e le emozioni positive che lo accompagnano, cresce la fiducia e la fiducia nelle proprie capacità. Schunk (1985) ha scoperto che la partecipazione alla definizione degli obiettivi incoraggia la ricerca di nuove strategie per favorire il successo. Trovare nuovi modi per utilizzare le nostre abilità e spingere le nostre capacità aumenta la conoscenza relativa al compito, migliorando l’autoefficacia e la fiducia in se stessi.

Una spiegazione di come (e perché) funziona la definizione degli obiettivi

Se fatto correttamente, definire degli obiettivi è efficace e spesso fondamentale per il successo. Gli obiettivi ci danno la direzione focalizzando l’attenzione sul comportamento rilevante per l’obiettivo e ci tengono lontano da compiti irrilevanti (Zimmerman, Bandura e Martinez-Pons, 1992).

Miner (2005) ha suggerito che la definizione degli obiettivi funziona attraverso tre proposizioni di base:

  1. Gli obiettivi stimolano le prestazioni attraverso la motivazione a spendere lo sforzo richiesto in linea con la difficoltà del compito.

  2. Gli obiettivi motivano le persone a persistere nelle attività nel tempo.

  3. Gli obiettivi indirizzano l’attenzione delle persone verso comportamenti rilevanti e lontano da comportamenti irrilevanti o dannosi per il raggiungimento del compito.

Come discusso in precedenza, gli obiettivi specifici e stimolanti portano a livelli più elevati di prestazioni. Locke e Latham (1990) hanno suggerito che questi tipi di strategie per obiettivi funzionano in modo più efficace per i seguenti motivi:

  1. Obiettivi specifici e stimolanti sono associati ad una maggiore auto-efficacia (la fiducia nelle nostre capacità e capacità).

  2. Richiedono prestazioni più elevate e uno sforzo maggiore per suscitare un senso di soddisfazione.

  3. Gli obiettivi specifici sono meno ambigui in termini di ciò che costituisce una buona prestazione.

  4. È più probabile che gli obiettivi sfidanti si traducano in risultati apprezzati dall’individuo.

  5. Incoraggiano la tendenza a persistere con un compito più a lungo.

  6. Più l’obiettivo è specifico e stimolante, maggiore è l’attenzione che un individuo dedicherà ad esso, spesso utilizzando abilità che in precedenza non erano state utilizzate.

  7. Motivano le persone a cercare strategie migliori ea pianificare in anticipo.

Quali competenze richiede?

Ci sono alcune abilità essenziali richieste per la definizione e il raggiungimento degli obiettivi di successo. La buona notizia è che possono essere apprese e sviluppate attraverso la pratica. Se non riesci a raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato, è possibile che il problema risieda in una o più di queste aree.

Pianificazione

Il vecchio adagio “fallire la pianificazione significa pianificare il fallimento” è applicabile al raggiungimento di un obiettivo di successo. La pianificazione di bassa qualità influisce negativamente sulle prestazioni in relazione agli obiettivi (Smith, Locke e Barry, 1990). Le capacità di pianificazione e organizzazione sono parte integrante del processo di raggiungimento degli obiettivi. Attraverso un’adeguata pianificazione, possiamo stabilire le priorità e mantenere la concentrazione sul compito da svolgere, evitando distrazioni estranee che possono allontanarci dall’obiettivo finale.

Auto motivazione

Senza il desiderio di raggiungere, i nostri tentativi di definizione degli obiettivi sono destinati a fallire. La motivazione a raggiungere un obiettivo ci incoraggia a sviluppare nuove tecniche e abilità per avere successo (Locke, 2001). In circostanze più difficili, la motivazione per andare avanti è un potente contributo al raggiungimento degli obiettivi.

Gestione del tempo

La gestione del tempo è un’abilità utile in molti aspetti della vita, inclusa la definizione degli obiettivi. Sebbene la definizione degli obiettivi sia comunemente considerata come uno specifico comportamento di gestione del tempo (Macan, Shahani, Dipboye e Phillips, 1990), è necessaria anche la gestione del tempo per raggiungere con successo un obiettivo. Se non consideriamo adeguatamente i tempi necessari per raggiungere un obiettivo, inevitabilmente falliremo.

Inoltre, il tempo che dedichiamo alla pianificazione dei nostri obiettivi ha un impatto diretto sulle prestazioni delle attività: maggiore è il tempo speso nella fase di pianificazione, maggiori sono le probabilità di successo (Smith, Locke e Barry, 1990).

Flessibilità

Inevitabilmente, a un certo punto, le cose non andranno come previsto. Avere la flessibilità per adattarsi alle barriere, la perseveranza nel sostenere i tuoi sforzi e per andare avanti di fronte alle avversità è essenziale per raggiungere il tuo obiettivo.

Autoregolamentazione

Un individuo ha bisogno di regolare e gestire le proprie emozioni al fine di promuovere i propri obiettivi personali e sociali. Con l’intelligenza emotiva sviluppata arriva la capacità di considerare e descrivere in modo efficiente obiettivi, scopi e missioni motivazionali (Mayer, 2004).

Impegno e concentrazione

Se non siamo impegnati nei nostri obiettivi, la definizione degli obiettivi non funzionerà (Locke, 2001). È imperativo che gli obiettivi siano importanti e rilevanti a livello personale e che sappiamo di essere in grado di raggiungere, o per lo meno fare progressi sostanziali verso, un obiettivo.

Conclusione: definire gli obiettivi-utile o no?

Abbiamo tutti la capacità di adattarci e di soddisfare le nostre aspettative personali. Attraverso la definizione degli obiettivi, alziamo il livello in relazione al nostro potenziale e ci spingiamo a realizzare cose che speravamo fossero possibili.

Hai incorporato qualche tecnica di definizione degli obiettivi per aiutarti nella tua strada verso il successo?

O forse sei tentato di iniziare il tuo piano?

Come trasformerai la tua definizione degli obiettivi in obiettivi da raggiungere?

Fammi sapere nei commenti qui sotto.

Ci auguriamo che ti sia piaciuto leggere questo articolo.

E tu? Quanto sei bravo a gestire il tuo tempo?

Scopri il mio servizio di Performance Coaching.

Fonti bibliografiche

  • Lee, Thomas W. Locke, Edwin A. Latham, Gary P., Goal setting theory and job performance., 1989
  • Pritchard, Bigby, Beiting, Coversdale, Enhancing Productivity through Feedback and Goal Setting, 1981
  • ROBERT D . PRITCHARD , BRANDON L . YOUNG , NICK KOENIG, Long-Term Effects of Goal Setting on Performance with the Productivity Measurement and Enhancement System (ProMES), 2012
  • Christina E. Shalley, Effects of Coaction, Expected Evaluation, and Goal Setting on Creativity and Productivity, 2017
  • Lunenburg, Goal-Setting Theory of Motivation, 2011
  • Oettingen, Gabriele; Gollwitzer, Peter M., Goal setting and goal striving, 2011

 

Approfondimenti suggeriti

I libri per raggiungere i propri obiettivi

Digita sul titolo o sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x

RIMANI AGGIORNATO

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"
Ricevi aggiornamenti e contenuti riservati.

GESTIONE DEL TEMPO
e
ORGANIZZAZIONE PERSONALE

"Non è solo importante lavorare di più, è fondamentale LAVORARE MEGLIO!"

Scopri il PERCORSO PRODUTTIVITA' per ottenere più risultati in meno tempo.

Share via
Copy link